Verso il 19: L’assemblea politico organizzativa all’Ex scuola

19102013PRECARIODel dottnessuno

Sabato pomeriggio ci siamo riuniti in assemblea all’Ex scuola Canalone per definire i dettagli organizzativi per vivere il 19 a Roma.

Nell’incrociare e sommare le richieste di partecipazione ricevute dall’Ex scuola e dalla pagina fb di “Salerno verso il 19 ottobre” e dai vari attivisti che raccolgono le adesioni siamo arrivati a contare oltre settanta partecipanti da Salerno e provincia.

E’ stato possibile ridurre il costo delle spese per il viaggio grazie a varie sottoscrizioni avute. Al momento è fissato a 10 euro. Se qualcun’altro di buona volontà che non può venire a Roma vuole contribuire a questa impresa lo faccia con urgenza e generosità avvicinando i nostri attivisti. Sarebbe cosa degna vista la composizione sociale dei partecipanti salernitani. Grazie.

Il pullman ci aspetterà a Piazza della Concordia Sabato 19 fino alle ore 08,30.

Ma attenzione questo non significa assolutamente che non lavoreremo fino all’ultimo minuto per il 19 con coraggio e determinazione, con intelligenza e realismo, con l’ottimismo della volontà e il pessimismo della ragione.

All’assemblea c’erano parecchi studenti, un dirigente unisa e un prof., artisti, alcuni artigiani, qualche operaio, molti precari e disoccupati e pure un paio di esercenti e agricoltori alternativi, oltre ai soliti noti delle organizzazioni rivoluzionarie salernitane. Una trentina di attivisti e attiviste.

19102013ranxFiniti e ridefiniti i compiti organizzativi si è passati alla valutazione politica della fase in cui si inserisce questa data. Partendo dal nostro territorio, dal nostro stato di cose presenti e tentando di tracciare contrade a venire. Possibilità di divenire. Quando un compagno ha parlato della giornata romana del 12 ottobre nominando le sei, sette occupazioni di palazzine sfitte c’è stata soddisfazione.

Si è decisi di apparire con forza sulla scena politica salernitana con un’azione all’insegna dello slogan: “Una sola grande opera: Casa, Reddito e dignità per tutt*” . Per intensificare la valenza salernitana al 19.

pietrobrancacciodottnessuno