Dammi una lametta che mi taglio le vene…

sorry

21 maggio 2011 Dopo i risultati delle elezioni mi sono suicidato. Mi ha salvato Peppe, ricoverandomi al pronto soccorso del S. Leonardo. Quando mi sono ripigliato, Peppe era ancora al mio fianco e per consolarmi mi ha detto di non prendermela: “C’è stato un buon 10% di voti a rifondazione che non hanno espresso una preferenza e che quindi sono … Continue reading