Stadi, ultras e governabilità

gennypregiudicatoebuffoncello

Da Senza Soste di nique la police. La finale del tifoso mezzo morto La letteratura antropologica sulle tifoserie italiane gode, da quasi un decennio, della presenza del libretto di Valerio Marchi, Il derby del bambino morto (Castelvecchi, 2005) utilissimo per cominciare a rintracciare le dinamiche comportamentali e comunicative delle culture dal basso presenti nel calcio. Per un inquadramento teorico del contesto risulta poi … Continue reading

Spesa proletaria: L’infamia della retorica commiserativa

leninesproprio

Quello che segue è un primo intervento sulla valutazione delle forme di dissuasione e di repressione che un’azione come la spesa proletaria incontra nella sua prassi.   La spesa proletaria è una normale spesa, che, solitamente, viene fatta in supermercati di grosse catene di distribuzione alimentari transnazionali. La sua peculiarità consiste nell’essere fatta in comune, insieme ad altre persone con … Continue reading

Salerno. A proposito di cabine di regia: Restiamo servi

restiamoservi3

Banksy: “Cabina di regia”   Da anni a Salerno i sindacati, in particolare la Cisl, sopratutto nel suo reparto edile, cercano di legittimarsi con i poteri forti della città per gestire il poco lavoro vivo che resta in città ed in provincia, Da anni hanno lanciato lo slogan della creazione di una cabina di regia che dovrebbe gestire politicamente il lavoro. … Continue reading

Renzi: Un’allegra banda … che promette lavoro in cambio di miseria

kapitalisncontrolove

di Franco Berardi “Bifo” Da DeriveApprodi. Articolo originariamente pubblicato su Micromega . Il titolo è redazionale. LO SCOSSONE: L’ASCESA BIOPOLITICA DI RENZI Il sentimento anti-renziano che circola nella sinistra italiana rischia di essere speculare al renzismo che ha preso in mano le redini del governo con impeto decisionista. Bersani rimprovera il giovanotto di non essere umile come se l’ipocrisia fosse … Continue reading

Il buffoncello Renzi serve a distrarci da Superbanca

bcedominio

Di comidad. Uno degli ultimi atti del non rimpianto governo Letta è stato quello di spedire i Bersaglieri nella cosiddetta “Terra dei Fuochi”, tra le province di Napoli e Caserta. Un territorio già super-militarizzato viene ulteriormente militarizzato, cosicché la causa del male viene spacciata come una cura. Si tratta forse di una nuova dottrina omeopatica basata sull’overdose. La improbabile rappresentazione mediatica allestita … Continue reading

“Mille juorn buoni” per Hunt e per la Salerno delle “Ciampe”

roccoezoaalcsajanassen

Rocco e Zoa al C. S. A. Jan Assen di Salerno agli esordi Rocco Hunt ha superato la selezione per le finali a San Remo ed ha vinto. Non gli basta più “Nu juon buono”, da oggi ne occorreranno mille e mille di juorn buoni per Rocco e per la Salerno della “ciampa i cavall” e per tutte le periferie sconnesse … Continue reading

Essentra. Continua la desertificazione di Salerno. Testimonianze di operai licenziati

essentrastriscione

Intorno ai licenziamenti degli operai della Essentra filter product S.p.A. di Salerno si sta costruendo il solito spettacolo di sindacati, politici e istituzioni. Si tratta di chiacchiere inutili e dannose che producono solo illusioni ed allucinazioni avverse agli interessi operai atte solo ad autovalorizzare e autoprodurre i ruoli oramai marcescenti della rappresentanza politica, dei suoi ceti e dei suoi comitati … Continue reading

Terra dei fuochi. Fra potenza comune e rappresentanza: Possibilità e marcescenze

fiumeinpiena

Il titolo è redazionale, quello originale è: “Ecco perchè il decreto sulla terra dei fuochi è del tutto insufficiente. di Antonio Musella da http://www.globalproject.info Portare 100mila persone in piazza, senza le grandi risorse delle organizzazioni sindacali o dei partiti non è semplice. La piazza del 16 novembre scorso a Napoli, quel fiume in piena che gridava stop al biocidio, è forse … Continue reading

E’ stato condannato B. Tutto a posto?

roma 14122010

E’ stato condannato B. Finalmente dopo quasi un quarto di secolo di furori ed indignazioni, dopo aver prodotto tonnellate di rancore moralistico, smaltito in discariche psichiche più grandi e dannose di quelle di Chiaiano e Marano la sete di giustizialismo di milioni di anime disperate è stata placata. Finalmente  i milioni di fans adoratori pazzi di Travaglio & C. hanno avuto … Continue reading

Poesia. A tua insaputa on. Scajola

robinhood

Nella foto i Robin Hood romani all’assalto della casa di Scajola In questi giorni Scajola è di nuovo indagato per storie di opere archeologiche trafugate e riciclaggio. La poesia è stata scritta quando si scoprì che gli avevano regalato 900.000 per comprarsi una casa in un bel quartiere romano ed i compagni della capitale gliela occuparono temporaneamente. Insieme a Robin … Continue reading