Antonio Amato. Il marchio di nuovo in tavola. Gli operai sempre a casa

di Alessandra Plaitano In un articolo sul pastificio Amato, “Il Corriere del mezzogiorno” scrive: ‎”… non è stato facile scegliere gli operai che hanno contributo a riaprire il pastificio. Attualmente ce ne sono 26 al lavoro…”. Praticamente l’articolo parla del marchio, del logo e tace su un dettaglio non piccolo.  Si tace sulle 100 famiglie mandate al lastrico dalla famiglia Amato … Continue reading