Europei 2012. Il rigore tedesco non serve a niente. Il tricolore non c’entra

Neri, con l’orecchino e la cresta di Balotelli. Scuterino ed irruenza proletaria come da scuola Barese. Così si festeggia. La nostra squadra ha vinto sopratutto per la potenza di un nero, Balotelli, assistito da una abilità proletaria acquisita in un quartiere di Bari, espressa da Cassano, e perchè il rigore della Germania non è servito a niente. E non solo calcisticamente.Il … Continue reading