Tumulti costituenti. Moltitudini napoletane rimuovono la munnezza

23 giugno 2011 Lo Zero81 comunica un episodio chiarificatore dei tumulti contro la munnezza a Napoli: “S. Anna. Gli abitanti del quartiere bloccano le strade con i cassonetti e spargono i sacchetti per strada. Arrivano i camion della raccolta e, gli stessi, guanti alla mano, raccolgono i rifiuti aiutando a pulire” Centinaia di napoletani hanno spostato la spazzatura dalla periferia … Continue reading

Italia 2012: oltre 9 milioni in piazza. Autorizzati e non. Non ditelo ai giornalisti e a Grillo

di Francesco Piccioni C’è vita su Marte. A scorrere le pagine dell’informazione mainstream si può godere di una soporifera sensazione di «pace sociale», di tranquilla – benché mugugnante – sopportazione delle misure decise da un governo piovuto da Bruxelles per «liberarci» dalla vergogna di averne uno covato a paperopoli. La «lotta di classe» è finita, sentenziano i sentenziatori. Se qualcosa … Continue reading

“I centri sociali fanno paura perchè sono posti dove la gente impara a pensare.”

Patrizia, la mamma di Federico Aldrovandi è una donna che non si è arresa, Ha lottato per la dignità di suo figlio. Per conservarne memoria e ricordo, Si è guardata intorno ed ha cercato potenze ed alleati per la sua lotta. Questo percorso gli ha fatto incontrare strana gente. Centri sociali. Ultras e varia umanità. Quello che segue è il … Continue reading