Tra radicalità della corruzione e impotenza dei populismi

di Giso Amendola da Uninomade 1. La crisi della Lega – vedremo se e quanto definitiva, ma certo gravissima – è un fatto da salutare con ovvia soddisfazione. È poi un contrappasso significativo che il Carroccio venga travolto proprio da quel meccanismo combinato di inchieste giudiziarie sulla corruzione e di pubblica indignazione, sul quale lucrò ai tempi di Tangentopoli: nutrirsi di … Continue reading